L'ASLP – la voce della laicità – dal 1908

News:

Germania, ebrei e musulmani uniti per la circoncisione

14 luglio 2012

Un tribunale di Colonia aveva condannato questa pratica, definendola una vera e propria lesione fisica. Le due comunità religiose ribattono: “E’ un rituale antico, fondamentale per la nostra fede.”  Leggi l’articolo su www.today.it  

Continua...

Italia: Corte d’appello assolve il giudice Luigi Tosti

10 luglio 2012

La Corte d’appello a L’Aquila ha assolto ieri il giudice Luigi Tosti, già condannato in primo grado per essersi rifiutato di svolgere udienze in tribunale perché in aula era presente il crocifisso nonché rimosso dal suo incarico, perché il fatto “non sussiste”. Cade quindi l’accusa di interruzione di pubblico servizio, come già sentenziato dalla Cassazione, [...]

Continua...

Non c’è più religione: la parola agli atei

6 luglio 2012

Uno studio del Fondo Nazionale Svizzero pubblicato due giorni fa rileva la crescente disaffezione degli svizzeri verso la religione. Invece di intervistare un teologo, il portale www.ticinonline.ch ha sentito Giovanni Barella, presidente della sezione ticinese dell’Associazione dei liberi pensatori. Intervista

Continua...

Il PNR 58 è terminato: risultati e raccomandazioni

3 luglio 2012

Fra i risultati ne emerge uno particolarmente interessante, e cioè che il 64% degli svizzeri prende le distanze dalla religione, specie quelle istituzionalizzate. Più si è giovani, più si tende ad allontanarsene. I politici farebbero bene a non percepire le cittadine e i cittadini come aderenti a quest’o quell’altro credo. La società sempre più secolarizzata impone piuttosto di equiparare tutte le comunità religiose – tagliando i privilegi storici delle chiese – e di organizzarle secondo il diritto privato come normali rappresentanze d’interessi. Soltanto così si potrà garantire la non-discriminazione degli appartenenti alla “Weltanschauung” che cresce più di ogni altra – quella dei “senza confessione”.

Continua...

Svizzera: Un quinto degli abitanti non dichiara alcuna confessione

19 giugno 2012

(UST) – Per la prima volta dal censimento della popolazione 2000, l’Ufficio federale di statistica (UST) pubblica, con i risultati della rilevazione strutturale 2010, i dati aggiornati sul paesaggio religioso e linguistico della Svizzera. La rilevazione strutturale annuale è un elemento chiave del nuovo censimento della popolazione strutturato a moduli, che permette di illustrare meglio [...]

Continua...

Sostegno per Sanal Edamaruku!

13 giugno 2012

La Ra­tio­na­li­st As­so­cia­tion ha lan­cia­to una pe­ti­zio­ne ri­vol­ta alle au­to­rità ec­cle­sia­sti­che af­fin­ché con­vin­ca­no i loro fe­de­li a far ca­de­re le de­nun­ce con­tro l’ateo ra­zio­na­li­sta Eda­ma­ru­ku, che espo­se il “fal­so mi­ra­co­lo” di un cro­ci­fis­so che but­ta­va ac­qua. Si segnala la petizione per Sanal Edamaruku>

Continua...

“No” alla difesa dei simboli cristiani negli spazi pubblici

11 giugno 2012

Il Consiglio degli Stati non vuole inserire nella Costituzione federale la legittimità di esporre in spazi pubblici simboli cristiani. La Camera ha respinto un’iniziativa parlamentare sul tema di Ida Glanzmann (PPD/LU) con 21 voti contro 17.

Continua...

Nel 2038 il mondo sarà senza dio

7 giugno 2012

I Paesi con tenore di vita migliore stanno diventando atei. Questa tendenza, consolidata da anni, è nota come teoria della secolarizzazione. Ecco alcuni stralci di un articolo di Nigel Barber, parso sul Huffington Post. (…) In base all’ipotesi della sicurezza esistenziale, una migliore qualità della vita si accompagnerebbe ad un declino della religiosità, portando gli [...]

Continua...

Metzinger, la lotta interiore tra religione e spiritualità

4 giugno 2012

Nonostante il processso di secolarizzazione per lo studioso tedesco una parte dell’umanità è ancora saldamente radicata a un’immagine metafisica dell’uomo e del mondo.
Thomas Metzinger, uno dei massimi rappresentanti mondiali della filosofia della mente e studioso di neuroscienze, il 17 maggio è intervenuto al XI Ciclo di seminari della Scuola di Alta Formazione Filosofica (SdAFF), diretta dal professor Ugo Perone, tenendo una lezione magistrale “Spiritualità e onestà intellettuale”.

Continua...

Italia – Dove finisce l’8 per mille

20 maggio 2012

La Chiesa ne spende solo un quinto in opere di carità, valdesi e avventisti invece ne danno il 90 per cento in aiuti umanitari. E Lo Stato? Un po’ finanzia la Protezione civile e un po’ la costruzione di nuove carceri: nemmeno un euro alle Onlus. L’Espresso ha analizzato i bilanci e i rendiconti presentati dai vari culti per [...]

Continua...