Rete mondiale

In ogni epoca ci sono state delle persone che hanno messo in forse le dottrine imposte dalle autorità, ecclesiastiche e non. L’elenco sarebbe lungo, ci limitiamo a citare soltanto alcuni nomi di spicco: Socrate, Margherita di Navarra, Giordano Bruno, Niccolò Copernico, Paracelso, Galileo Galilei, Voltaire, Sophie Germain, Arthur Schopenhauer, Friedrich Nietzsche, Gottfried Keller, Auguste Forel, Bertrand Russell, Otto Kunz, Jakob Stebler, Max Frisch e Friedrich Dürrenmatt.

Fino al XVIII secolo era però molto pericoloso esprimere apertamente idee ritenute eretiche. Solo i progressi della scienza degli ultimi 400 anni, la Rivoluzione francese e il diffondersi dell’istruzione, hanno permesso a visioni più liberali ed eterodosse di attecchire grazie non da ultimo al declino, parallelo, del potere delle religioni costituite.

L’ASLP è parte  del movimento mondiale dei liberi pensatori, essendo affiliata alla

International Humanist and Ethical Union IHEU.

Altre organizzazioni

Il secolarismo ha dato vita a numerose organizzazioni e istituzioni. Ad alcune di esse l’ASLP si sente particolarmente vicina, o perché accomunate da una storia simile o per l’ampia convergenza di obiettivi e posizioni.   Collegamenti esterni