Docente rifiutò il crocefisso a scuola, il tribunale gli dà ragione

È stato accolto il ricorso presentato da Valentin Abgottspon, il docente licenziato in tronco nel 2010 dalla scuola media di Stalden (VS) per aver rifiutato di appendere un crocefisso in classe. Per il tribunale cantonale, solo una mancanza grave giustifica un allontanamento immediato, e in questo caso non ci sono gli estremi.

La scuola regionale di Stalden aveva motivato il licenziamento parlando di rottura del rapporto di fiducia, di mancanza di rispetto nei confronti dei suoi superiori e di requisiti insufficienti. Abgottspon non era nemmeno stato consultato prima della decisione, ciò che costituisce una violazione del diritto ad essere ascoltato, aggiungono i giudici.

Il Consiglio di Stato aveva confermato il licenziamento nel 2011, respingendo il ricorso presentato dall’insegnante. Quest’ultimo aveva in seguito presentato un secondo ricorso di diritto amministrativo al Tribunale cantonale, che il 9 novembre scorso gli ha dato ragione, indica oggi l’istanza giuridica.

La sentenza annulla la decisione sia della scuola che del governo vallesano.
http://www.tio.ch/News/707606/Docente-rifiuto-il-crocefisso-a-scuola-il-tribunale-gli-da-ragione

Comunicato stampa dell’ASLP:  DE  FR EN

Lascia un Commento