Assemblea ASLP-TI all’insegna del rinnovo

Sabato 5 maggio 2012 si è tenuta, presso il Canvetto Luganese, la riunione assembleare dell’Associazione Svizzera dei Liberi Pensatori, sezione Ticino.
Durante i lavori, ai quali hanno presenziato una cinquantina fra soci e simpatizzanti, vi è stato un rimpasto nella composizione del Comitato: alcuni membri di lunga data hanno lasciato il posto a forze nuove. In particolare da segnalare l’elezione di Giovanni Barella quale nuovo presidente della sezione, e la nomina dell’uscente Roberto Spielhofer a presidente onorario: a lui sono andati i sinceri ringraziamenti per aver saputo rilanciare l’Associazione nell’ultimo decennio, anche da parte della presente co-presidente dell’ Associazione nazionale, signora Grazia Annen.

Risolta la parte formale, l’attenzione dei presenti si è concentrata sulle tematiche da affrontare a livello nazionale, cioè con le sezioni svizzero tedesche e svizzero francesi, inerenti l’aspetto umanistico (cerimonie laiche, “argomentarium”), quello scientifico (consulenze etico-scientifiche, manifestazioni varie) e quello politico (iniziative, rapporti con i media e con i politici).

Non sono mancate le preoccupanti denunce delle sempre presenti pressioni della chiesa e dei vari gruppi religiosi negli affari dello Stato, mancando nel rispetto dei principi costituzionali inerenti la libertà di credo. Un esempio su tutti, spiegato chiaramente dal membro inserito nella commissione dipartimentale di controllo, l’insensatezza della sperimentazione in corso nelle scuole Medie “storia delle religioni”: una nuova materia che si limita solo ad un approfondimento molto teologico e poco storico delle religioni monoteistiche in un’ottica prettamente cristiana.

 

Un Commento a “Assemblea ASLP-TI all’insegna del rinnovo”

  1. Reta Caspar scrive:

    Sulle pagine di Ticino Libero: http://www.ticinolibero.ch/?p=102142

Lascia un Commento