Stato rimanga laico per garantire la pace nel paese

Berna – La commissione delle istituzioni politiche del consiglio degli stati ha respinto un’iniziativa parlamentare (mossa dalla consigliera nazionale Ida Glanzmann (PPD,LU) che richiede una modifica della costituzione federale affinché siano permessi in modo esplicito simboli della cultura cristiano-occidentale nello spazio pubblico – precedentemente accolta della commissione omologa del consiglio nazionale. Oltre a non vedere seriamente in pericolo croci e simili, si è ritenuto che – storia docet – privilegiare una religione rispetto alle altre potrebbe compromettere la pace nel paese.

Lascia un Commento